Italia, Ocse: reddito e salute sopra la media

Ocse:  In Italia, reddito e salute sopra la media, arrancano istruzione, occupazione, ambiente e soddisfazione personale

WhatsApp Share

 

Una fotografia che in pochi si aspettavano e che, forse, in tanti criticheranno. E’ quella che emerge dai risultati del Better life Index realizzato dal 'Ocse, in collaborazione con Expo 2015 di cui è partner ufficiale, lanciato anche in Italiano. In base alle risposte di oltre 3.600 persone, in Italia c’è equilibrio tra lavoro e vita, mentre reddito e salute sono sopra la media. Arrancano, invece istruzione, occupazione, ambiente e soddisfazione personale. La ricerca prende in considerazione 11 fattori benessere in 36 Paesi (quelli che fanno parte dell'Ocse più Brasile e Russia).

Nella classifica, l'Italia si posiziona al 13/mo posto nell'equilibrio lavoro-vita, al 14/mo nel reddito e al 17/mo nella salute.  Male, invece, in tutti gli altri campi: nelle relazioni sociali siamo in 21/ma posizione, nell'impegno civile in 23/ma, in abitazione e in sicurezza in 24/ma, in soddisfazione personale e in ambiente in 27/ma. Posizioni di retroguardia anche per occupazione (29) e istruzione (21).

 

Non solo. La ricerca fornisce indicazioni anche sulle disparità tra le varie regioni nei diversi ambiti: particolarmente evidente la differenza che c'è tra il migliore (provincia di Bolzano che si trova nel 15% di testa tra tutte le regioni Ocse) e il peggiore (Campania, ultima) nell'occupazione. Ampie differenze regionali esistono anche in materia di sicurezza (ai poli opposti provincia di Trento e Calabria), ambiente (Sardegna la migliore, Lombardia la peggiore) e reddito (ancora provincia di Bolzano e Campania). Bene la salute, con 18 regioni sopra la media.

gc 

 

.

VIDEO

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Privacy e Termini di Utilizzo