Lago di Garda inquinato: servono controlli

Lago di Garda troppo inquinato. La denuncia del Movimento 5  Stelle, che chiede piu’ controlli

WhatsApp Share

 

Il Lago di Garda è troppo inquinato: servono controlli e provvedimenti. A denunciare la situazione, dopo gli ultimi sversamenti di gasolio verificatisi lo scorso giugno e luglio a Salò e Desenzano , è Giampietro Maccabiani, Consigliere regionale del M5S per la Lombardia: ‘Il livello di inquinamento chimico del lago di Garda ci preoccupa’, ha affermato, ha dichiarato, dopo aver depositato un’interrogazione rivolta alla Giunta lombarda.

In realtà, già nel 2012, Arpa Lombardia aveva denunciato gli elevati livelli di mercurio presenti nelle acque lacustri, inoltre dal 2011 il Ministero della Salute ha vietato la pesca e il consumo di anguille provenienti dal lago per via della diossina presente nel grasso animale.

 

‘Visto quanto accaduto, chiediamo all’Assessore all’Ambiente, Claudia Terzi, se Regione Lombardia non abbia intenzione di aumentare i controlli sulle acque lacustri al fine di verificare gli effetti dei due versamenti di carburante, e se non intenda poi intervenire sull’inquinamento chimico prima che esso comprometta lo stato ecologico del Lago di Garda’, conclude Giampietro Maccabiani.

gc

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy