Malaria, il Ministro Lorenzin: “forse contratta in ospedale a Trento”

C'è stato un contagio di sangue o la malaria può essere stata contratta in altro modo?

WhatsApp Share

"Dalle prime indicazioni che abbiamo avuto pare che la bambina potrebbe aver contratto la malaria in ospedale, a Trento, il motivo per il quale sarebbe un caso molto grave. Abbiamo mandato immediatamente degli esperti sia per quanto riguarda la malattia sia per la trasmissione da parte delle zanzare". Lo ha affermato la ministra della Salute Beatrice Lorenzin riguardo al caso della bimba morta di malaria a Brescia.

“Dobbiamo accertare se c'è stato un contagio di sangue o se invece la malaria può essere stata contratta in altro modo”, ha spiegato il ministro rispondendo ai giornalisti sul caso della bimba morta di malaria a Brescia.

“Prima di esprimere qualsiasi tipo di valutazione dobbiamo capire esattamente cosa è accaduto. Ed è il motivo per il quale invito tutti alla cautela nelle dichiarazioni, che ho già letto in alcune agenzie: prima di pronunciarsi, appena morta una bambina di quattro anni, cerchiamo di capire cosa è capitato”, ha concluso Lorenzin.