Come preparare uno sciroppo per la tosse in casa

Una ricetta naturale per guarire da una delle malattie più frequenti durante la stagione invernale

WhatsApp Share

Ci possiamo tutelare in molti modi dal freddo, ma una volta che iniziamo a sentire una strana sensazione nella parte posteriore della gola, è andata: stiamo per ammalarci. La ricetta che segue è un modo per lenire i sintomi e tornare alla normalità il più presto possibile: si tratta di uno sciroppo per la tosse naturale che non contiene alcol, prodotti chimici o conservanti, quindi è anche una soluzione adatta ai bambini – al di sopra di un anno, però, vista la presenza del miele. 

Le naturali proprietà antimicrobiche di miele, cipolla e aglio sono già note ma, oltre a combattere le infezioni presenti nel corpo, questi alimenti funzionano anche come conservanti, aiutando a mantenere buono questo sciroppo fatto in casa per un massimo di una settimana, tenendolo in frigo.

INGREDIENTI:
• 1/2 tazza di miele (preferibilmente grezzo e locale) – il miele uccide i batteri cattivi, rilassa i muscoli della gola ed è perfetto per la tosse stizzosa;
• 1/2 tazza di acqua filtrata calda;
• 1 limone;
• 1 cipolla media;
• 2 spicchi d'aglio – cipolla e aglio crudi combattono i batteri malati (perdono parte del loro potere quando vengono riscaldati);
• 2 rametti di origano fresco – l'origano è una potente erba antimicrobica, quindi aggiunge una spinta salutare allo sciroppo e ne migliora il sapore (salvia e timo hanno proprietà simili).


PROCEDIMENTO:
• Affettare la cipolla, l'aglio e limone. Le erbe possono rimanere intatte, devono essere collocate sul fondo del barattolo con gli ingredienti affettati posizionati sopra.
• Premere tutto delicatamente per assicurarsi che sia al di sotto della superficie del liquido, una volta che viene aggiunto. Quindi aggiungere il miele, seguito da acqua calda.
• Chiudere con coperchio a tenuta d'aria e lasciare a macerare per una notte a temperatura ambiente.
• Scolare i solidi attraverso un setaccio a maglia fine o una garza e tenere il liquido (se si è di fretta e non si può aspettare la macerazione, si può anche mettere tutto in un pentolino e lasciare cuocere per 5-10 minuti fino a quando le cipolle iniziano ad ammorbidire, ma in questo modo lo sciroppo sarà meno potente).
• La ricetta produce una tazza di sciroppo da conservare in frigo per un massimo di una settimana.