Ecoinvenzioni: la giacca anti inquinamento che misura la qualita' dell'aria

La giacca anti inquinamento The Unseen, e' l'interessante soluzione proposta nell'ambito delle creazioni d'alta moda green

WhatsApp Share

La giacca anti inquinamento è l'interessante soluzione proposta nell'ambito delle creazioni d'alta moda 'green'. Si tratta, in pratica, di uno speciale capo d'abbigliamento femminile in grado di misurare l'inquinamento dell'aria circostante attraverso un inchiostro particolare (utilizzato per la colorazione della giacca) che reagisce a contatto con l'aria e con il vento.

La nuova giacca anti inquinamento, denominata 'The Unseen' e creata dall'artista-stilista londinese Lauren Bowker, è quindi dotata di un inchiostro particolare che modifica il suo colore seconda di specifiche variazioni dell'aria. In sostanza, l'inchiostro è sensibile a stimoli differenti, inclusi il calore, i raggi UV, la presenza di agenti inquinanti, l'idratazione, le sostanze chimiche e i suoni. 

La giacca 'The Unseen', rivela quindi a chi la indossa se l'aria che lo circonda è davvero pulita. L'inquinamento modifica il colore dell'inchiostro dal nero al giallo, mentre altri fattori fanno emergere tinte di tonalità blu e verde. Grazie a questo sistema, sarà possibile sapere in ogni momento se l'aria che respiriamo, in una strada, un parco, un centro commerciale etc., è inquinata oppure no.

Attualmente, la speciale giacca 'The Unseen' fa parte di una nuova collezione Swarovski e non è ancora disponibile sul mercato. La composizione del vestito ricorda un pò le piume iridescenti di alcuni uccelli o le squame dei pesci tropicali. Di certo, estetica a parte, l'obiettivo della stilista è stato anche quello di aumentare la sensibilità dei cittadini sulle tematiche ambientali che riguardano l'inquinamento ambientale e la qualità dell'aria che respiriamo quotidianamente in città. Per maggiori informazioni è possibile fare riferimento a questo sito.

(Matteo Ludovisi)