Batterie come pellicole da applicare sui pannelli solari

Una società australiana ha annunciato una nuova sfida: stampare batterie ultra-sottili e flessibili per produrre energia, un'idea che ridurrebbe i costi di installazione del fotovoltaico

WhatsApp Share

I pannelli solari hanno dei costi che sono ancora proibitivi per molte persone, ma il progetto della società australiana Printed Energy potrebbe portare a una soluzione in questo senso. La loro idea è quella di stampare («print», in inglese, come il nome stesso dell'azienda) pile ultra-sottili e flessibili che possono essere applicate in cima a pannelli solari altrettanto sottili e flessibili, in modo da ridurre notevolmente i costi di installazione.

La società ha firmato un accordo con la UNSW e con la University of Queensland e ha ricevuto anche il sostegno da parte del governo per produrre le batterie stampate e lanciarle sul mercato – il progetto, da 12 milioni di dollari, ha ricevuto anche un finanziamento di 2 milioni di dollari dal Cooperative Research Centers Projects.

Una volta ottenuti i finanziamenti, ora la Printed Energy sta cercando di produrre batterie «solide» che possano essere stampate tramite un processo «roll-to-roll», simile a quello usato per stampare i quotidiani.

Le batterie saranno adattabili a qualsiasi forma, ma l'idea non è quella di accoppiarle con la tecnologia solare esistente, l'idea è quella di stampare anche nuovi pannelli solari e altri dispositivi – altrettanto sottili – che le batterie potrebbero alimentare. In realtà, questa tecnologia nasce per sensori e dispositivi monouso, ma è chiaro a tutti che potrebbe rivoluzionare l'industria dell'energia rinnovabile.

Le batterie stampate si distinguono dalle altre batterie perché l'azienda utilizza metalli comunemente disponibili, come gli ossidi di zinco e il manganese insieme a strutture con matrici inorganiche: questo le rende a basso costo, non tossiche con un basso livello di infiammabilità.
Per ora, l'azienda è ancora in fase di ricerca, quindi bisognerà aspettare per saperne di più.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy