Evitiamo i dolcificanti artificiali

I dolcificanti artificiali innescano l'intolleranza al glucosio

Lo zucchero porta a una lunga lista di problemi di salute e a una forma di dipendenza. Sfortunatamente però anche le alternative artificiali possono essere pericolose e innescare un'intolleranza al glucosio.

I ricercatori dell'Istituto israeliano di scienza “Weizmann” hanno dimostrato che, optando per la saccarina, il sucralosio o l'aspartame, si potrebbero creare le basi per una intolleranza al glucosio, poiché questi prodotti alterano la funzione e la composizione dei batteri intestinali

Dopo aver alimentato i topi con questi tre dolcificanti artificiali per 11 settimane, gli studiosi hanno notato significative alterazioni batteriche intestinali, che li hanno resi intolleranti al glucosio. La dieta, in questo caso, non aveva nessun tipo di effetto.

I ricercatori sono quindi passati agli esseri umani. Innanzitutto, hanno esaminato i dati di uno studio clinico sulla nutrizione che ha coinvolto circa 400 israeliani. Hanno scoperto una correlazione tra i segni clinici del disturbo metabolico, come l'aumento di peso o il declino dell'efficienza del metabolismo del glucosio, e il consumo di dolcificanti artificiali. Hanno constatato che le persone che stavano ingrassando erano più propense a scegliere alimenti dietetici.

Le persone che poi interrompevano un consumo alimentare normale, iniziando a prendere cibi dietetici, sviluppavano un'intolleranza al glucosio. Buona parte dei partecipanti erano diventati intolleranti al glucosio e l'equilibrio nei loro microbiomi intestinali era cambiato, diventando più suscettibili alle malattie metaboliche.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER