ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

La Lombardia punta alla bicicletta. Il primo censimento sulle due ruote

Condividi questo articolo:

In Lombardia e’ stato appena concluso il primo censimento sulle biciclette: 144 chilometri di piste ciclabili, 33 parcheggi con 440 posti, e 32 stalli per il bike sharing con 491 biciclette

Centottantaquattro chilometri di piste ciclabili, 33 parcheggi con 440 posti, e 32 stalli per il bike sharing con 491 biciclette: il’Primo censimento delle infrastrutture e dei servizi a favore delle due ruote’ evidenzia come la Lombardia si affidi sempre più alla mobilità sostenibile e all’uso delle biciclette.La regione grigia per eccellenza, in cui lo smog cittadino e l’inquinamento industriale fanno da padroni vuole cambiare volto e lo fa iniziando dalla mobilità, incentivando l’uso delle ruote e il bike sharing.

L’indagine sulle strutture disponibili per l’uso della bicicletta e del bike sharing è stata realizzata in collaborazione con la Federazione italiana amici della bicicletta (Fiab), in vista della redazione del Piano regionale della mobilità ciclistica previsto da una legge regionale.

Il censimento sulla mobilità sostenibile e, in particolare, sull’uso delle due ruote darà la possibilità alla regione Lombardia di dare vita ad un nuovo piano per incentivare l’uso delle biciclette, quantificando le risorse economiche necessarie e sviluppando al meglio il territorio. I percorsi ciclabili fondamentali saranno 17: 3 percorsi europei (Ciclovia dei Pellegrini – Ciclopista del Sole – Ciclovia del Po e delle Lagune), 3 nazionali (Pedemontana alpina, Adda, Tirrenica) e i restanti 11 regionali.

(gc)

Questo articolo è stato letto 4 volte.

bici, biciclette, censimento due ruote Lombardia, due ruote, mobilità, mobilità sostenibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net