Acqua calda e curcuma

Purifica il corpo e sostieni la digestione con la curcuma

The National Institute of Diabetes, Digestive and Kidney Diseases (NIDDK) si occupa di una vasta gamma di disturbi digestivi, come costipazione cronica, infezioni gastrointestinali, sindrome dell'intestino irritabile, pancreatite, ulcere, diverticolite e malattia da reflusso gastroesofageo (GERD).

Dai dati raccolti "da 60 a 70 milioni di persone [negli Stati Uniti] sono affette da malattie digestive. Solo la GERD colpisce il 20% di tutti gli americani, altri 700.000 cittadini sono gravati da colite ulcerosa e il 10-15% della popolazione americana soffre della sindrome dell'intestino irritabile".

I farmaci prescritti per ridurre l'acido e contrastare i sintomi, però, sono stati collegati a diversi effetti collaterali, a breve e lungo termine. Un aiuto potrebbe arrivare dall'utilizzo di acqua calda e curcuma.

L'acqua è un elemento fondamentale e fa più di quanto si immagini: purifica dalle tossine, aiuta a regolare la temperatura, idrata il cervello, lubrifica le articolazioni e aiuta a digerire.

La curcuma, quando viene assunta con acqua calda, sollecita la produzione della bile, che, a sua volta, aiuta ad abbattere e assorbire i grassi. Le secrezioni di bile trascinano via anche i prodotti di scarto del corpo, inclusi il colesterolo e vecchi globuli rossi.

L'acqua calda di curcuma crea anche un effetto alcalinizzante sul corpo, che può ridurre i rischi di malattie che prosperano in un ambiente acido. Le proprietà antinfiammatorie della curcumina, inoltre, possono agire sul dolore.

La curcuma può aumentare la dopamina e la serotonina, sostenendoci nei momenti difficili. La ricerca ha dimostrato che la curcumina può eliminare le placche di amiloide associate alla malattia di Alzheimer. Non solo. Questa antica radice sembra anche avere un ruolo nella prevenzione delle malattie cardiache.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER