Benzina, la Co2 si trasforma in carburante

Condividi questo articolo:

L’anidride carbonica puo’ essere trasformata in carburante, grazie ad un processo chimico innescato da acqua, elettrodi e luce Led

Trasformare la Co2 in carburante. Fantasia e utopia? No, è il progetto, di certo, strepitoso avvito da Liquid Light, una giovane società del New Jersey, che ripulendo l’aria dalla Co2, punta a produrre carburante per le auto. Due piccioni, con una fava.

Il processo che trasforma la Co2 in carburante prevede che l’anidride carbonica venga introdotta in una camera piena d’acqua in cui sono presenti un elettrodo di platino e un catalizzatore a base di piridinio. I fotoni emessi da una luce a Led di colore blu avviano una reazione chimica che trasforma  l’anidride carbonica in metanolo, che può appunto essere utilizzato come combustibile, come solvente industriale o anche come materiale di partenza per la produzione di altri prodotti chimici.

Dopo aver scoperto che l’anidride carbonica può essere trasformata in carburante, gli scienziati della Liquid Light stanno cercando di rimuovere gli ostacoli pratici che ancora impediscono ai risultati di laboratorio di trovare facile applicazione commerciale. E ancora. I ricercatori vorrebbero riuscire ad alimentare il processo di trasformazione della CO2 sfruttando l’energia rinnovabile: la luce Led potrebbe essere sostituita dalla luce solare, ma sembra che la cosa ancora non sia fattibile.  

(gc)

Questo articolo è stato letto 5 volte.

auto, benzina, carburante, co2 trasformata in carburante, diesel, mobilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net