La befana nei versi di Gianni Rodari

Condividi questo articolo:

E’ uno dei nostri autori preferiti, Giani Rodari, ci ricorda l’infanzia, in questi versi immaginiamo un bambino che vuole regalare alla befana un micromotore per facilitarle il lavoro ed arrivare ovunque

Voglio fare un regalo alla Befana

di Gianni Rodari

La Befana, cara vecchietta,
va all’antica, senza fretta.

Non prende mica l’aeroplano
per volare dal monte al piano,

si fida soltanto, la cara vecchina
della sua scopa di saggina:
è così che poi succede
che la Befana… non si vede!

Ha fatto tardi fra i nuvoloni,
e molti restano senza doni!

Io quasi, nel mio buon cuore,
vorrei regalarle un micromotore,
perché arrivi dappertutto
col tempo bello o col tempo brutto…

Un po’ di progresso e di velocità
per dare a tutti la felicità!

Questo articolo è stato letto 176 volte.

befana, Gianni Rodari, poesia della befana, poesia della befana di Gianni Rodari

Comments (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net